home news

Istruzione

L’Obiettivo di servizio “Elevare le competenze degli studenti e la capacità di apprendimento della popolazione”  vuole migliorare le condizioni del Mezzogiorno in tema di competenze e capacità di apprendimento della popolazione giovanile, al fine di incrementarne, in termini potenziali, il grado di partecipazione attiva alla vita sociale ed al mercato del lavoro.

LA Strategia di Lisbona

L'obiettivo in questione è coerente alla Strategia di Lisbona, adottata nel marzo 2000 dal Consiglio europeo, mirata a far diventare quella europea l'economia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale. L’Obiettivo in questione mira, pertanto, ad incrementare l’occupabilità delle fasce giovanili ed il grado potenziale di cittadinanza attiva, contribuendo in modo significativo, al benessere ed alla coesione sociale. In particolare, gli indicatori adottati contribuiscono all’Obiettivo, attraverso:

  • la riduzione degli abbandoni scolastici precoci ed il conseguente aumento del tasso di scolarizzazione per la scuola secondaria superiore (S.01);
  • l’innalzamento del livello delle competenza di base, cioè lettura e competenze di tipo matematico (S.02 ed S.03), ritenute significativa espressione del livello di qualità del servizio istruzione. 

Le Azioni della Regione

La regione Campania, al fine di raggiungere i target degli indicatori sopra citati, ha messo in campo diverse azioni tra cui strumenti come Pas (Percorsi alternativi sperimentali), Ofi (Offerta formativa integrata) e progetto "Scuole aperte" così come indicato all'interno del Raos 2009.

La Governance dell'Obiettivo

La strategia e le azioni messe in campo dalla regione Campania per l'obiettivo di Servizio in questione sono indicate all'interno del Piano sociale regionale. La Governance del  Piano di Azione obiettivi di servizio è coordinata dal Gruppo di lavoro impegnato nelle funzioni di coordinamento, impulso e monitoraggio del Piano. La responsabilità diretta dell'attuazione delle attività previste per questo obiettivo ricade nel settore competente (settore 01 dell'AGC 17, dirigente dott. P. Lo Presti). 

 

DELIBERE REGIONALI

Approvazione Raos regione Campania 
Delibera 1714 del 20 novembre 2009 

Piano d'azione obiettivi di servizio 
Delibera 210 del 6 febbraio 2009

 

DECRETI REGIONALI

Costituzione Gruppo coordinamento Piano di azione
Decreto dirigenziale 47 del 24 giugno 2009
 

ALTRI DOCUMENTI 

Procedure e modalità meccanismo premiale
Delibera Cipe 82 del 3 agosto 2007 

Regole incentivazione 
Allegato delibera Cipe 82/07 

Linee guida Raos

Linee guida premialità gruppo tecnico centrale