home news

Scafati si rigenera attraverso il recupero di due aree dismesse

La città di Scafati è una delle venti città sopra i cinquantamila abitanti, individuate dalla regione Campania, su cui intervenire con programmi integrati di riqualificazione urbana (Piu Europa). 
Il protocollo d'intesa Piu Europa è stato firmato il 1 agosto 2008.

La strategia del programma è descritta nel documento di sintesi allegato al protocollo. 

L'ambito di intervento prescelto dal comune di Scafati è rappresentato da due grandi aree dismesse: l'ex Manifattura dei tabacchi e l'ex Polverificio borbonico.

Il recupero e la riqualificazione di queste aree consentirà di potenziare i servizi per la collettività e le imprese, e, attraverso significativi interventi sulla mobilità, il rapporto tra il centro urbano e le aree più distanti da esso.

Il coordinamento del processo di realizzazione del programma Piu europa è affidato alla cabina di regia presieduta dal sindaco di Scafati e composta da altri otto componenti in rappresentanza delle diverse istituzioni interessate. 

Ai fini della redazione del Documento di orientamento strategico (Dos) sono state effettuate diverse iniziative:

  • la presentazione di un Piano di partecipazione, nel quale sono stati regolamentati il Laboratorio di pianificazione partecipata e i Forum tematici;

  • redazione di una relazione Valutazione ambientale strategica (Vas) intermedia.

  •  

Con nota n 20 del 20 gennaio 2010, il Nucleo di valutazione degli investimenti pubblici (Nvvip) della regione Campania ha formulato un primo parere sulla strategia contenuta nel Dos.

 

DELIBERE REGIONALI

Ripartizione risorse finanziarie
Delibera 282 del 15 febbraio 2008

 

DECRETI REGIONALI

Approvazione protocollo Scafati
Decreto dirigenziale 343 del 17 luglio 2008