home news
info  »  glossario  »  M-P

P

PATTI TERRITORIALI

Il Patto Territoriale è l'accordo tra soggetti diversi per l'attivazione di un programma di interventi nei settori dell'industria, agricoltura, servizi, turismo e in quello dell'apparato infrastrutturale, tra loro integrati.
Il Patto Territoriale deve essere caratterizzato da obiettivi di promozione dello sviluppo locale in ambito subregionale compatibili con uno sviluppo eco-compatibile.

PRINCIPIO DI DISCREZIONALITA' AMMINISTRATIVA

Margine concesso dalla legge, nell'ambito del quale l'amministrazione può muoversi. I fini e i mezzi sono imposti dalla legge; all'amministrazione spetta il compito di effettuare la scelta migliore tra quelle possibili.

PRINCIPIO DI IMPARZIALITA' E BUON ANDAMENTO DELLA P.A.

La P.A. deve essere imparziale, deve assumere una posizione di terzietà rispetto alle parti. Il buon andamento è strettamente connesso all'imparzialità. I due termini sono biunivoci.

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Affinché un atto amministrativo sia perfetto (comprenda tutti gli elementi necessari per la sua esistenza giuridica) ed efficace (possa produrre validamente effetti), deve essere emanato dopo aver seguito un particolare iter, comprendente più atti ed operazioni, che, nel complesso, prendono il nome di "procedimento amministrativo".
La legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i., prevede una disciplina valida per tutti i procedimenti amministrativi.

PROVINCIA

Ai sensi dell'art. 3 del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267, la Provincia è l'ente intermedio tra Comune e Regione, rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi, ne promuove e ne coordina lo sviluppo.

PROVVEDIMENTO AMMINISTRATIVO

E' un atto tipico posto in essere dalla Pubblica Amministrazione nell'esercizio di una attività amministrativa, consistente in una manifestazione di volontà destinata ad influire unilateralmente sulla sfera giuridica dei soggetti cui è destinato, mediante la costituzione, modificazione o estinzione di situazioni giuridiche.