home news

Il coordinamento delle politiche regionali

Ogni Amministrazione, per conseguire gli obiettivi del Qsn, è stata chiamata ad istituire, secondo proprie scelte organizzative, una "struttura di riferimento" a cui affidare la responsabilità del coordinamento della politica regionale unitaria (delibera Cipe 166 paragrafo 2.1.2).

La regione Campania (delibera 27/08) rinvia ad apposito decreto del presidente l'organizzazione della struttura di riferimento.

Il Presidente della giunta individua l'Ufficio di gabinetto quale struttura di riferimento per il coordinamento della politica regionale unitaria 2007-2013 e delega al Capo di gabinetto la individuazione di soluzioni organizzative (uffici e risorse umane) idonee all'esercizio delle funzioni di coordinamento.

Il Capo di gabinetto del presidente definisce l'organizzazione della struttura di riferimento costituita da un Gruppo di coordinamento e da uno staff di supporto tecnico.

Il Gruppo di coordinamento, coordinato dal Capo di gabinetto e composto da .... svolge funzioni di raccordo tra gli organismi di governo e le strutture di gestione.

Il Gruppo di coordinamento si dota di un proprio regolamento interno per conferire maggiore efficacia ai lavori del gruppo.

 

 

DELIBERE REGIONALI

Struttura di riferimento regione Campania
Delibera 27 del 11 gennaio 2008

Elaborazione dei documenti di programmazione per il periodo 2007-2013
Delibera 842 del 8 luglio 2005

 

DECRETI REGIONALI

Organizzazione struttura di riferimento
Decreto dirigenziale 6/Udcp del 9 febbraio 2009

Individuazione struttura di riferimento 
Decreto del presidente 153 del 25 luglio 2008

 

ALTRI DOCUMENTI

Schema relazione annuale Qsn

Regolamento Comitato politica regionale unitaria
 

Principi di governance
Delibera Cipe 166 del 21 dicembre 2007